I cibi che combattono la meteoropatia #PsicheInCucina



Il nostro benessere psicofisico passa anche da quello che mangiamo: i cibi che contrastano la meteoropatia
Ho parlato più volte degli effetti del cibo sulla mente e di come possa aiutarci a stare meglio. È un aspetto che spesso trascuriamo, ma non dobbiamo mai dimenticarci che siamo quello che mangiamo.
In questi giorni di clima ballerino tipico della primavera è quasi automatico pensare agli effetti che questi sbalzi climatici hanno sul nostro copro e, soprattutto, sul nostro umore. Sì, perché non è solo il fisico a risentire del repentino passaggio da caldo a freddo, e viceversa, ma anche il nostro buonumore.
È ormai assodato che una giornata di sole aiuti a tirarsi su di morale, al contrario di una giornata nuvolosa o di pioggia. È del tutto normale. Ci sono però, alcune persone che risentono particolarmente dei capricci del tempo e accusano veri e propri disturbi psicofisici a seconda del clima o della stagione.
Sono le persone affette da meteoropatia, termine che racchiude in sé una serie di disturbi che hanno come comun denominatore il fatto di manifestarsi in determinate condizioni meteorologiche o variazioni climatiche.
Le cause andrebbero ricercate negli sbalzi di serotonina (che media lo stress psicofisico) causati dalle perturbazioni atmosferiche.
La meteoropatia può essere curata certamente attraverso antidepressivi, ma sono altrettanto validi diversi rimedi naturali: tisane, ricostituenti, attività fisica… e alimentazione corretta.
Sì, perché il nostro benessere psicofisico passa anche da quello che mangiamo e le proprietà nutritive e organolettiche di molti cibi possono aiutare a combattere disturbi fisici, malumore e depressione (in quest’ultimo caso, però, dev’essere chiaro che si tratta di un supporto a una terapia psicologica).
Ecco un elenco di cibi favoriscono il nostro benessere psicofisco:

Spinaci
Cioccolato fondente
Pesce azzurro
Legumi
Banane
Peperoncino
Frutta secca
Aglio
Patate
Cereali integrali
Pere
Frutti di mare

Quindi mangiare bene ci aiuta a stare bene e, nel nostro caso specifico, ci aiuta a combattere i disturbi psicofisici causati dalla meteoropatia. Come? Regolando la secrezione di insulina, per esempio (a questo scopo sono ottimi gli spinaci), oppure aumentando il rilascio di serotonina (cioccolato fondente e pesce azzurro), aumentando il buonumore (i legumi, le banane, il peperoncino), diminuendo il rischio di depressione (gli acidi grassi essenziali presenti nella frutta secca), alleviare il mal di testa (aglio e patate), riducendo fiacchezza e sonnolenza (cereali integrali e pere), aiutando la memoria e riducendo l’irritabilità (frutti di mare).
Non bisogna mai dimenticare che il nostro benessere psicofisico dipende anche dalle scelte alimentari che compiamo.


Dott.ssa Miolì Chiung
Responsabile Studio di Psicologia Salem
web: www.studiosalem.it

Post più popolari