Post

Cantucci Salati ai Pinoli con Composta Piccante di Mele, Fichi Secchi e Zenzero

Immagine
'Vivere è la cosa più rara al mondo.  La maggior parte della gente esiste,  ecco tutto.' Oscar Wilde
Era del tempo che non partecipavo ad un contest, li evito perchè mi sembrano tutti uguali, tutti dejà-vu. Quando però ho ricevuto la mail di Teresa che mi invitava a prender parte a questo indetto da Inalpi , ho cambiato idea perchè mi è strapiaciuta l'idea dell'aver dato importanza al Territorio, partendo da una realtà a me cara: le migliori Osterie d'Italia selezionate da Slow Food. L'Osteria è un po' l'anima popolare del buon cibo, la storia delle osterie si perde nella notte dei tempi, da quando i mercanti, i viaggiatori e gli avventori medievali si spostavano tra un luogo ed un altro. L'oste (termine che deriva dal latino, pensate un po' quanta strada ha fatto da allora!) esisteva già ai tempi dei Romani ed era colui che 'ospitava' e che metteva a disposizione un luogo di ristoro. Oggi l'Osteria è diventata un luogo dove si consuma …

Insalata di Riso Venere con Ceci, Pomodori Secchi e Limone per #InsalataDay

Immagine
'Abbi buona cura del tuo corpo, 
è l’unico posto in cui devi vivere'
Jim Rohn


Quest'anno per l'annuale appuntamento dell'#InsalataDay ho voluto proporvi un piatto che ho mangiato una volta in un posticino adorabile. 
Sarà stata l'atmosfera, sarà stata la compagnia, tant'è che questa ricetta mi torna in mente tutte le volte che ho voglia di allegria!
Un'insalata di riso Venere, composta di pochi ma saporiti ingredienti: pomodori secchi , ceci e qualche foglia di erba cipollina e per profumare striscioline di buccia di limone.
Il riso Venere è profumato ed ha un sapore più deciso rispetto al riso normale, contiene principalmente carboidrati, pochi grassi e proteine.
I ceci apportano una buona dose di proteine, i pomodori secchi non sono proprio da regime dietetico ma io li adoro e qui danno un tocco di sapore decisivo. Se però, dovete tenere le calorie sotto controllo, potete sostituirli con pomodoro fresco.

Torta al Cioccolato (Senza Cottura) - Chocolate Tarte (no backing!)

Immagine
'L'Amore è come la golosità,  sono piaceri di grande soddisfazione' Italo Calvino
Vi state preparando per l'#InsalataDay? Avete già pensato a cosa fotografare questo fine settimana? Io aspetto ancora un paio di giorni e poi vi svelo cosa ho preparato quest'anno, ma sono molto curiosa di vedere le vostre creazioni! E ricordate che quest'anno, chi prepara l'insalata più sfiziosa, riceverà anche un premio.  Se non avete letto le informazioni di come si fa a partecipare, leggete il post QUI 18 Giugno #InsalataDay Nel frattempo per accontentare i golosi come me, che anche con 38°C aprono la dispensa e cercano un dadino di cioccolato, ecco servita una torta fresca, senza cottura, da preparare in pochi minuti. E' una crostata al cioccolato fondente, con base di biscotto come si fa per il cheesecake, riempita di una ganache di mascarpone e fondente, da decorare con frutta fresca.

18 Giugno #InsalataDay

Immagine
Come ogni anno ormai dal 2014, anche quest'anno il 18 Giugno festeggiamo on line l'#InsalataDay, una giornata di condivisione dei nostri piatti unici, dove la verdura è un elemento importante.
Verdura intesa però in senso ampio: non fermatevi a pensare alla lattuga o ai pomodori, pensate alle insalate di riso, di orzo, di farro, ai legumi o alla pasta fredda!
Date ad esempio, un'occhiata alle crezioni dello scorso anno, le trovate IN QUESTO POST QUI, ce ne sono per tutti i gusti!
Per festeggiare l'#InsalataDay del 18 Giugno 2017, quest'anno avrete un motivo in più:

VINCERE UNO DEGLI SPLENDIDI RUNNER DI Tablecloths!

Per partecipare seguite le indicazioni seguenti:

1) preparare un'insalata creativa
2) condividere la foto su Instagram durante i giorni 17 e 18 Giugno 2017
3) taggare me @simonaskitchen e @tablecloths_it , così possiamo vedere le vostre creazioni!
4) usare l'hashtag #InsalataDay
5) seguire sia me @simonaskitchen che @tablecloths_it

SCADE IL 18 GIUGNO 2017 A…

I cibi che combattono la meteoropatia #PsicheInCucina

Immagine
Il nostro benessere psicofisico passa anche da quello che mangiamo: i cibi che contrastano la meteoropatia
Ho parlato più volte degli effetti del cibo sulla mente e di come possa aiutarci a stare meglio. È un aspetto che spesso trascuriamo, ma non dobbiamo mai dimenticarci che siamo quello che mangiamo.
In questi giorni di clima ballerino tipico della primavera è quasi automatico pensare agli effetti che questi sbalzi climatici hanno sul nostro copro e, soprattutto, sul nostro umore. Sì, perché non è solo il fisico a risentire del repentino passaggio da caldo a freddo, e viceversa, ma anche il nostro buonumore.
È ormai assodato che una giornata di sole aiuti a tirarsi su di morale, al contrario di una giornata nuvolosa o di pioggia. È del tutto normale. Ci sono però, alcune persone che risentono particolarmente dei capricci del tempo e accusano veri e propri disturbi psicofisici a seconda del clima o della stagione.
Sono le persone affette da meteoropatia, termine che racchiude in sé…

LinkWithin



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...