20.11.14

BruttiBoni all'Olio d'Oliva e Ciliegie Secche - Olive Oil Cookies with Dryed Cherries - Biscuits à l'Huile d'Olive et Cerises Sèches

biscotti bruttiboni con olio d'oliva e ciliegie secche

ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

'I veri angeli sono le persone che in certi momenti 
compaiono all'improvviso a dare luce alla vita'
Banana Yoshimoto

Tra tutte le ricette che ho trascritto o ritagliato negli anni, ce n'è una, che si presta ad infinite combinazioni e che amo particolarmente proprio per questa sua capacità di star bene con il limone e le mandorle ma anche con il cioccolato ed il Rhum, oppure da sola!
La ricetta di oggi la trovate come ricetta 'base' nella versione Mandorle e Limone oppure con la farina di Farro e Pinoli.
Oggi invece l'ho preparata con delle ciliegie essiccate che avevo acquistato per curiosità, ma che potete sostituire con dell'uvetta.

Ingredienti per 20 biscotti circa:
  • 250 gr di farina
  • 100 gr di zucchero 
  • 1/2 bicchiere di olio d'oliva
  • 3 cucchiai di ciliegie disidratate
  • 1/4 bicchiere di VinSanto 
  • 1/4 bustina di lievito per dolci
  • 1 uovo

Mescolare tutti gli ingredienti insieme, partendo da quelli secchi (farina, zucchero e lievito). 
Aggiungere poi l'olio, il Vinsanto e le ciliegie, infine l'uovo.
Lavorare l'impasto e prendere dei pizzicotti di impasto, dargli una forma irregolare (bruttiboni appunto).
Disporle su un teglione coperto da carta forno ed infornare nel forno preriscaldato a 180°C per 15-20 minuti, a seconda delle dimensioni dei biscotti.

ENGLISH VERSION

I love this recipe because you can use it as a basci recipe and chaning a few ingredients you can do several variations!
In some of my past posts you can, for example find other versions: Almonds & Lemon or using Spelt Flour and Pinenuts.

Ingredients for 18-20 cookies:

  • 250 gr flour 
  • 100 gr sugar
  • 70 ml olive oil evo 
  • 40 ml Vinsanto 
  • 1 egg
  • 4 tablespoons dryed cherries
  • 1 1/2 teaspoon baking powder


Mix flour with sugar, baking powder.
Add olive oil and Vinsanto and egg and knead well.
Add cherries or raisin if you prefer.
Take small quantity of dough and shape small ball (bruttiboni) irregular shapes!
Lay them on a mould and cook at 180°C (356°F) for 15-20 minutes.

La recette en Français

J'aime cette recette, on peut changer un ou deux ingredients et on a une version differente!
Vous pouvez par example, essayer les versions icì: Amandes et Citron ou avec la farine de Epeautre et Pignons.

Ingredients pour 20 biscuits:
  • 250 gr farine
  • 100 gr sucre
  • 70 ml huile d'olives 
  • 40 ml Vinsanto 
  • 1 oeuff
  • 4 cuilleres cerises séches
  • 1 1/2 petit cuiller levure
Mélanger farine, levure et sucre, puis adjuter l'huile et le Vinsanto et petrir.
Adjuter l'oeuff et les cerises, mélanger bien.
Former des petits 'bruttiboni', des boules irréguliers.
Cuire au four à 180°C pour 15-20 minutes.

13.11.14

Scones Integrali con Parmigiano, Pomodori Secchi e Semini vari - Wholewheat Scones with Parmigiano, Dryed Tomatoes and Seeds - Scones Complets avec Parmigiano, Tomates Sèches et Graines

Wholewheat scones with Parmigiano and dryed tomatoes

ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

'I miei sogni sono ribelli 
e nel cassetto non ci vogliono stare...'
Lailly Daolio

Inutile girarci intorno, anche il mondo del food risente delle mode, che come tali, arrivano e passano talvolta anche senza lasciar segni.
Attualmente ad esempio, una delle tendenze in fatto di food è il vegan: tutto ed il contrario di tutto, vedi proposte di cucina vegan da chi indossa pellicce, bandiere innalzate in favore della margarina associandola al concetto di dieta sana e genuina...ma parliamone!
Evito discorsi di retorica spicciola, quello che io valuto è la coerenza, tra ciò che si sbandiera e ciò che si fa, le nostre azioni, il quotidiano.
Ben venga una dieta più sana e genuina, ma parliamo anche di sano movimento, di camminare o fare dello sport, magari questo ci aiuta a bruciare un po' di calorie ingerite, ma informiamoci bene prima di credere che un grasso vegetale sia più sano di un grasso animale, chiediamo a chi ne sa più di noi ed interroghiamoci se qualcosa non ci torna.
Il mese scorso sono stata a cena in un ristorante vegano a Firenze ed ho mangiato degli scones salati molto stuzzicanti. Tornata a casa, la prima cosa che ho fatto, è stata cercare tra i miei libri, qualche ricetta di scone salato, in modo da provare a rifarli!
Quelli del ristorante erano un po' diversi, avevano l'uvetta ed altri semini, io ve li propongo così, con i pomodori secchi, i semi di lino e di girasole, ma si possono sostituire i semini (cardamomo, finocchio, ecc...) ed inventarci altre combinazioni di sapore.
Ovviamente non essendo io vegana, ho usato del Parmigiano e del burro.

Ingredienti per circa 20 scones:
  • 300 gr farina integrale
  • 75 gr burro
  • 4 cucchiaini di lievito per torte salate
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • latte
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 6-8 filetti di pomodorini secchi
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • 1 cucchiaio di semi di girasole

Mescolare la farina con il lievito, aggiungere il burro a pezzetti e lavorarlo con la punta delle dita.
Aggiungere il sale, i semi ed il Parmigiano, impastare.
Aggiungere un goccio di latte in modo da rendere l'impasto più morbido.
Sgocciolare i pomodorini e farli a pezzettini, aggiungerli all'impasto.
Stendere un foglio di carta forno su un teglione da forno, quindi prendere piccole porzioni di impasto e formare delle palline di circa 4-5- cm di diametro, schiacciarle leggermente.
Disporle sul teglione, spennellare con il latte ed infornare a 180°C e cuocere per 30-40 minuti.

Perfetti da soli o accompagnati con un formaggio in crema tipo stracchino o robiola.

ENGLISH VERSION

Last month I had dinner ion a vegan restaurant in Florence and tried these wholewheat scones. The thing I appreciated was that the flavor of this restaurant were very close to the flavors I'm used and into their menu there was no sietan or tofu.
They only turned normal Tuscan ingredients into vegan cooking and the result was very satisfying!
I came back home and looked for a scones recipe and found this one into one of my cookbooks.
I think the final result is very close to the one I tried in the restaurant.
The only thing I changed was raisin and some seeds such as cardamom, I used onbly dryed tomatoes and other kinds of seeds.

Ingredients for 20 scones:
  • 300 gr whole wheat flour
  • 75 gr butter
  • 4 teaspoons baking powder for savoury recipes
  • 2 table spoons grated Parmigiano Reggiano
  • milk
  • 1/2 tea spoon salt
  • 6-8 dryed tomatoes fillets
  • 1 tablespoon linseed
  • 1 tablespoon sunflower seeds

Mix flour with baking powder, add butter and knead.
Add salt, seeds and Parmigiano Reggiano and knead.
Add a little of milk if dough is too hard.
Drain tomatoes and cut them into thin slices or pieces, then add them to dough, too.
Lay parchment paper on an oven tray, lay small parts of dough shaping small balls.
Lightly press on them and brush with a little of milk.
Cook at 180°C for 30-40 minutes.
Serve warm with creamy cheeses like stracchino or robiola or veggie sauces.

La recette en Français

J'ai éssayèe la cuisine d'un restaurant vegan in Florence et j'ai bien aimés les saveurs de ma cuisine toscane sans les oeuffs, le beurre et le lait!
Le resultat final est une cuisine trés légère!
J'ai cherchée une recette des scones similaire à la quelle j'ai mangée au restaurant et je vous propose cette icì!

Ingrédients pour 20 scones:
  • 300 gr farine intégrale
  • 75 gr beurre
  • 4 petit cuillers levure pour tartes salées
  • 2 cuilleres Parmigiano Reggiano râpé
  • lait
  • 1/2 petit cuiller sel
  • 6-8 filets tomates sechés
  • 1 cuiller graines de lin
  • 1 cuiller graines de tournesol 

Mélanger la farine et le levure et adjuter le beurre et commencer à petrir.
Adjuter du sel, le fromage râpé et les graines.
Egoutter les tomates et couper les en petites tranches, adjuter les au compot.
Pétrir bien et former des petites boules.
Cuire au four à 180°C pour 30-40 minutes.
Manger tièdes avec du fromage crémeux, comme le stracchino et la robiola.

6.11.14

Apple Pie Caramellata di Gordon Ramsey - Gordon Ramsey's Apple Pie - Apple Pie de Gordon Ramsey

Torta di mele caramellate di Gordon Ramsey
Apple Pie di Gordon Ramsey
ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

'E' quel mare che ho dentro
che mi crea forti tempeste'
Victor Hugo

Non c'è cosa che più temo della monotonia, del niente che si somma al niente e dell'inutile scorrere delle giornate piatte e tutte uguali.
E non dipende da ciò che si ha da fare, dagli impegni, dal lavoro o dalla famiglia, ma da quel senso sciapito di certe giornate vissute senza emozionarsi.
E per far ballare un po' il cuore, basta poco, basta guardarsi da fuori, soffermarsi sui colori dell'autunno, sulle prime nebbie mattutine e sul silenzio delle sere.
E non mi vergogno a dirlo, anche a chi mi dice che si debba vivere con più cinismo e meno sentimento, il cuore va tenuto allenato, si disabitua senno' a viverle queste emozioni e si spaventa poi di fronte a quelle più forti, più travolgenti, a quelle che provocano 'forti tempeste'.
...teniamolo vivo allora, questo splendido mare che ci portiamo dentro!

Torta di mele caramellate di Gordon Ramsey

La ricetta della apple pie ha sempre riscosso le mie simpatie, fin dal tempo che ero bambina e la vedevo disegnata nei fumetti di Topolino.
Questa che ho sperimentato, l'ho ripresa dal libro di Gordon Ramsey 'Cucinare per gli amici' e la consiglio a tutti gli amanti delle torte di mele, per chi desidera una pausa tiepida e morbida morbida.

Gordon Ramsey's caramelised apple pie

Ingredienti:
90 gr di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
un pizzico di noce moscata
4 grandi mele (circa kg 1,5)
60 gr di burro
500 gr di pasta frolla

Per la frolla:
125 gr burro
90 gr zucchero
1 uovo grande
250 gr farina

Prima di tutto prepariamo le mele caramellate: sbucciare le mele e tagliarle a spicchi, quindi affettare dei cubetti.
Mescolare in una ciotola lo zucchero, la cannella ed un pizzico di noce moscata. Questa secondo me, fa la differenza, ne basta un pizzico, e sentirete come si valorizza la cannella!
Aggiungervi le mele e mescolare bene.
Sciogliere il burro in una padella antiaderente, versarvi le mele e far cuocere a fuoco basso finchè la mela non sarà morbida ed i bordi leggermente caramellati.
Far raffreddare.
Prepariamo la frolla e stendiamola ricavando un disco con cui foderare uno stampo tondo di 20 cm di diametro.
Tagliar via l'impasto che sborda e stendere di nuovo, in modo da ricavare un altro disco per la copertura.
Riempire lo stampo foderato con le mele caramellate, quindi coprire con il disco rimasto, chiudere bene i bordi e fare un piccolo taglio al centro per far sfiatare durante la cottura.
Infornare a 180° per 40-50 minuti.
Servire tiepida, spolverando con zucchero semolato o con una pallina di gelato alla vaniglia. Ottime anche semplice semplice senza accompagnamenti!

Torta di mele caramellate di Gordon Ramsey

ENGLISH VERSION

I always dreamt about Grandma Duck and her wonderful apple pies on Mickey Mouse stripes and when I read Gordon Ramsey's recipe on his last book 'Cooking for Friends', I decided to try it!
I never used nutmeg combined to sweet but I really appreciated this combination with cinnamon!

Ingredients:
90 gr sugar
1/2 teaspoon cinnamon
a pinch of nutmeg
4 big apples (kg 1,5)
60 gr butter
500 gr short pastry

For the short pastry:
125 gr butter
90 gr sugar
1 big egg
250 gr flour

First of all, let's prepare apples: peel them and cut them into small cubes.
Mix sugar, cinnamon and nutmeg and add apples, mix well.
Melt butter into a skillet at medium fire, add apples and cook them as far as their edges become brown.
Let them warm.
In the meanwhile, prepare short pastry and roll it into a big round so to fold an oven mould of 20 cm diameter.
Fold it and fill with apples, then using remaining dough, cut an other disque to cover the pie.
Cover it and make a small cut into the centre.
Cook at 180°C for 40-50 minutes.
Serve warm, spreading with a little sugar or vanilla ice-cream.

Torta di mele caramellate di Gordon Ramsey

La recette en Français

J'aimais les apple pie  quand j'étais enfante et je regardais les bandes déssinées de Topolino. 
Elles ont le saveur et les parfums des gâteaux de la grand-mère et moi, je deviens enfante encore une fois!
Cette recette a étée prise de livret de Gordon Ramsey 'Cuisiner pour les amis' et j'ai bien apprécié la noix muscate avec la cannelle. J'avais jamais utilisée la noix muscate pour les gâteaux, mais seulement pour les plates salés.

Ingrédients:
90 gr sucre
1/2 petit cuiller cannelle
une pincée de noix muscate
4 pommes (circa kg 1,5)
60 gr beurre
500 gr pâte brisée

Pour la brisée:
125 gr beurre
90 gr sucre
1 oeuff
250 gr farine

La prémière chose à faire est preparer les pommes: peler et découper.
Mélanger le sucre avec la cannelle et la noix muscate et adjuter les pommes, mélanger bien.
Fondre le beurre au feu medium, cuire les pommes, jusqu'elles deviennent brunes.
Laisser tiédir.
Preparer la brisée et recouvrir une moule de 20 cm diametre.
Remplir avec les pommes et couvrir avec la brisée restante.
Sceller bien les bords et cuire au four à 180°C pour 40-50 minutes.
Servir tiède avec du sucre ou de la glace à la vanille.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...